Home

Riscoprire le terre alte


Siamo un gruppo di persone e associazioni che in questi anni hanno creato e animato il forum delle associazioni amiche del Parco dei Colli Briantei e che ritengono che quella esperienza vada oggi ripensata e ampliata.

La nostra proposta è quindi di rilanciare il modello del forum, di uno spazio collettivo di confronto e coordinamento, per mettere a sistema le molte attività che già si svolgono e che danno valore al nostro territorio e aggiungerne di nuove. Insieme saremmo di più e più efficaci.

Per noi è importante partire dal Parco dei Colli Briantei perché qui siamo nati e a questi luoghi siamo particolarmente legati, ma vorremmo farlo aprendoci a tutte le realtà interessate a lavorare con noi per promuovere una cultura ecologica in Brianza.

Articoli recenti

La Madonna del Dosso di Velate, miracoli o eresia

a cura di Paolo Cazzaniga Il 16 luglio la Chiesa celebra la ricorrenza di “Nostra Signora del Monte Carmelo”, più semplicemente la Madonna del Carmelo, a cui ricordiamo è dedicato l’edificio religioso, a forma circolare, noto come “Oratorio del Dosso di Velate”. Edificato negli anni Venti dell’Ottocento dal nobile Francesco Croce, con il concorso deiContinua a leggere “La Madonna del Dosso di Velate, miracoli o eresia”

Una roggia per quattro parchi: la Roggia Scotti

Alla fine del Seicento, il conte Giovanni Battista Scotti, nel dare inizio alla realizzazione, della sua “villa di delizia”, a Oreno, immortalata nei disegni di Marc’Antonio dal Re, e pubblicati negli anni Venti del Settecento sul volume:“Ville di delizia o siano palagi camparecci nello Stato di Milano” si trovò nella necessità di dotarsi dell’acqua necessariaContinua a leggere “Una roggia per quattro parchi: la Roggia Scotti”

Una riflessione sulla qualità dell’aria

Da alcune settimane i resoconti sulla qualità dell’aria nel nostro territorio danno costantemente un giudizio di “moderata qualità”. Tutto questo in una primavera senza pioggia, almeno fino a questi giorni.Si tratta di una discontinuità rilevante rispetto ai dati del passato: da anni a questa parte, dalla bassa padana sino alla fascia pedemontana, si è sempreContinua a leggere “Una riflessione sulla qualità dell’aria”

Resta aggiornato, lascia la tua mail per ricevere informazioni sui prossimi eventi.